MARIA: una costante gioia tangibile 07/12/2010

MARIA: una costante gioia tangibile 07/12/2010

"… io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare,
ho avuto sete e mi avete dato da bere …"
(Mt 25,35)

MARIA: una costante gioia tangibile
07/12/2010

da una lettera del Venerabile Alessandro Notttegar

"... La nostra vita per e con Maria è divenuta una costante gioia tangibile.

Ogni giorno, pur dovendo lottare controcorrente, c'è Maria, ci aiuta e ci sostiene sempre...

Siamo felici di essere vivi e di poterci svegliare la mattina per affrontare un altro giorno insieme a Lei: questa è una grande grazia!...

Nel mondo il peccato c'è e fa molto male al Cuore Immacolato di Maria Santissima, ma noi possiamo solo pregare ed offrire la nostra vita per la conversione dei cuori; proprio per questo sto imparando a concentrarmi su quanto posso fare, anche se poco e insignificante, cerco di farlo con amore...

Praticamente, basterebbe essere semplicemtente quello che si è, servire gli altri nel bisogno, con amore al massimo delle proprie capacità, tutto qui".